Storia

entrata“Il Sorriso” nasce giuridicamente nel 1993 dalla cooperativa sociale “la Solidarietà” che già dal 1982 operava con lo stesso spirito ed intenti.

Il 28 Luglio 1993 in applicazione della legge 381/91 La cooperativa “La Solidarietà” modifica il proprio statuto e si caratterizza come cooperativa di tipo “B” per l’inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati, e fa nascere la cooperativa sociale “ll Sorriso” per l’assistenza a soggetti disabili nel centro di via S.Andrea a Carugate.

Nel 1994 il comune di Cernusco S.N. propone alla nuova cooperativa “Il Sorriso” di aprire un nuovo centro diurno sul suo territorio e come inizio la struttura opera con l’inserimento di 3 giovani ed un organico di 2 operatori.

La struttura è ampia e permette nuovi inserimenti stipulando nuove convenzioni con i comuni limitrofi.

Mentre la comunità di Carugate prosegue la sua attività rivolta a giovani provenienti dal comune di Carugate.

L’attività nel comune di Cernusco S.N. prosegue sino al Marzo del 1998 per la decisione del medesimo di utilizzare i locali che ci ospitano ad altre attività.

Questo ci vede costretti a cercare altre soluzioni e forti dell’esperienza dimostrata negli anni precedenti ci rivolgiamo ad altri comuni della zona.

Si aprono trattative con i comuni di Carugate e Pessano con Bornago .

Una prima soluzione immediata, ci viene data proprio dal comune di Carugate che ci mette a disposizione la Villa Bonfanti, con l’impegno della cooperativa di renderla idonea a proprie spese.

Nel Settembre 1998 la struttura nella villa Bonfanti apre le attività, ma gli spazi non ci permettono di rispondere alle nuove richieste.

La ricerca di una sede definitiva continua ed il consiglio di Amministrazione si impegna per trovare i nuovi spazi, lavorando con le amministrazioni pubbliche e enti religiose del territorio.

Nel mese di Giugno del 2000 iniziano i lavori di ristrutturazioni della struttura in via S.Francesco nel comune di Pessano con Bornago.

Locali messi a disposizione dal Parroco, dal Consiglio Pastorale, e con l’interessamento dell’ amministrazione comunale.

Una realtà di 800 mq predisposta con 8 locali adibite ad attività diverse.

Così l’attività iniziata a Cernusco si sposta a Pessano.

Nel novembre 2000 il centro che occupa la villa Bertarini si sposta a Pessano

Nel luglio 2002 il comune di Carugate acquista l’ex falegnameria Castelli e la cooperativa si impegna a ristrutturarla.

Il 25 maggio 2003 le attività di via S.Andrea si sposta presso l’ex falegnameria Castelli, una sede nuova e molto più grande che permette nuovi inserimenti.

Nel settembre 2005 parte un nuovo progetto, aprire una comunità alloggio.

Il 30 settembre 2007 viene inaugurata la “Casa la Primula” a Bussero, una struttura residenziale per 5 persone.

Oggi “Il Sorriso” e organizzato in due centri diurni ampi e moderni (Carugate e Pessano) e un centro residenziale (Bussero).

Comprende 55 utenti inseriti,13 operatori, è sorretta da 31 soci e da 60 volontari organizzati in associazione.

Lavora offrendo servizi a 11 comuni sparsi sul territorio della Martesana.